Nuovo servizio Vasto-Bologna: Un triste epilogo

Posted on 20 giugno 2012

0



Ne ho parlato fin dall’estate 2010 e purtroppo il giorno 25 Maggio 2012 si è arrivati al triste epilogo di questa vicenda.

Già perchè dopo tutti gli annunci su possibili un consorzio con Trenitalia, viaggi charter per le manifestazioni del Motor Show e del Meeting di Rimini ed addirittura un possibile servizio verso Roma tutto è sfumato.

Infatti come si legge da sul sito dell’ URSF (Ufficio per la Regolazione dei Servizi Ferroviari) con al Decisione n. 398 del 25 maggio 2012 le stessa impresa frentana ha rinunciato sia alle tracce sulla Direttrice Adriatica che sulla trasversale Roma – Pescara. Qui trovate il documento completo della decisione.

La Sangritana ha quindi rinunciato definitivamente alle corse che dovevano partire dal 12 Giugno 2012, chiedendone lo spostamento all’orario 2012/2013 (che entrerà in corso a Dicembre 2012) in quanto alla data del 11 Maggio 2012 non aveva ancora ricevuto dall’ANSF (Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria) l’Ammissione Tecnica di tutti i rotabili necessari all’effettuazione di detti treni. Immagino che il riferimento fosse alle Belga, visto che i Minuetto hanno già circolato sulle linee in oggetto.

Un vero peccato! Sull’Adriatica rimangono di conseguenza solo i collegamenti a lunga percorrenza effettuati da Trenitalia.

Advertisements