Nuovo servizio Vasto-Bologna: Sangritana in ritardo e Trenitalia taglia gli ESCI

Posted on 17 febbraio 2011

4



Purtroppo ancora brutte notizie per l’utenza abruzzese e sud marchigiana. Infatti ancora nulla si sa di quando verrà attivato il nuovo servizio, gestito da Sangritana, e che dovrebbe collegare Vasto a Bologna.
Oramai il ritardo, rispetto agli annunci effettuati dalla dirigenza della società Frentana, è arrivato a toccare 6 mesi, e nulla si vede all’orizzonte, nonostante la ventilata proposta di un consorzio con Trenitalia.

Dal 7 Marzo 2011 verranno infatti limitate ad Ancona le corse dei due ESCI (EuroStarCity Italia) che collegano Pescara a Milano, rendendo ancora più rarefatti i collegamenti diretti tra queste due località. I due treni in questione sono il 9824 con partenza da Pescara Centrale alle 14.45 per Milano, che invece partirà da Ancona alle 16.05 e il 9815 con partenza da Milano alle 13.35 e arrivo a Pescara alle 18.49 con prosecuzione su Taranto.
Riporto qui sotto per chiarezza gli orari dei due treni.

ESCI 9824

Stazione Ora arrivo Ora partenza
PESCARA ——– 14.45.00
GIULIANOVA 15.06.00 15.08.00
S.BENEDETTO DEL TRONTO 15.22.00 15.24.00
ANCONA 16.06.00 16.09.00
PESARO 16.39.00 16.41.00
CATTOLICA S.GIOVANNI GABICCE 16.51.00 16.51.00
RIMINI 17.03.00 17.05.00
RIMINIFIERA 17.09.00 17.09.00
CESENA 17.21.00 17.23.00
FORLI` 17.33.00 17.35.00
FAENZA 17.43.00 17.45.00
BOLOGNA CENTRALE 18.14.00 18.22.00
MODENA 18.39.00 18.41.00
REGGIO EMILIA 18.52.00 18.54.00
PARMA 19.07.00 19.09.00
PIACENZA 19.39.00 19.41.00
MILANO CENTRALE 20.25.00 ——–

ESCI 9815

Stazione Ora arrivo Ora partenza
MILANO CENTRALE ——– 13.35.00
PIACENZA 14.20.00 14.22.00
PARMA 14.48.00 14.50.00
REGGIO EMILIA 15.03.00 15.05.00
MODENA 15.17.00 15.19.00
BOLOGNA CENTRALE 15.42.00 15.50.00
RIMINI 16.45.00 16.47.00
PESARO 17.05.00 17.07.00
ANCONA 17.38.00 17.41.00
PESCARA 18.49.00 18.52.00
TERMOLI 19.41.00 19.43.00
FOGGIA 20.28.00 20.31.00
BARLETTA 21.01.00 21.03.00
BARI CENTRALE 21.35.00 21.49.00
GIOIA DEL COLLE 22.20.00 22.22.00
TARANTO 22.57.00 ——–

Come possiamo vedere queste limitazioni, anche se effettuate su due treni in orario di morbida, impattano comunque sulla mobilità delle zone Adriatiche e quindi direttamente sulla mobilità abruzzese. L’ESCI 9824 infatti con le fermate di Pescara, Giulianova e San Benedetto del Tronto va a colpire anche i bacini di utenza delle tratte afferenti l’entroterra; Sulmona per Pescara, Teramo per Giulianova e Ascoli Piceno per San Benedetto del Tronto, in quanto stazioni di cambio per queste destinazioni. Per quanto riguarda invece l’ESCI 9815, si va a tagliare un collegamento veloce verso Sud da Ancona in fascia serale, che potrebbe servire pendolari a lungo raggio.

E come risponde Sangritana a questo ulteriore deterioramento del servizio su tratte di suo interesse? Per ora purtroppo su questo fronte tutto tace e nessuno fa previsioni. Speriamo solo che questa mossa di Trenitalia non sia in previsione del ventilato consorzio in modo da liberare tracce orario, anche perchè le fasce sarebbero forse di scarso interesse. Staremo a vedere cosa accadrà.

Letture per approfondire

Eurostar City Italia
 

Annunci